Anche quest'anno tiriamo le fila: la mannaia degli ascolti si abbatte inesorabile sulle nuove serie tv, mentre alcuni show storici giungono ad una conclusione prima di trasformarsi in qualcosa di inguardabile (qualcuno ha detto 9a stagione di Scrubs?).

Le cancellazioni si basano sui ratings, argomento a cui ho già dedicato un post, quindi non c'è molto altro da dire o da fare: vediamo solo chi va e chi resta.
A to Z (NBC):
Non partiva certo avvantaggiata una serie che apriva ogni episodio con un countdown relativo alla fine annunciata di una relazione.

Anger Management (FX):
Niente terza stagione per la sitcom di Charlie Sheen.

Bad Judge (NBC):
13 episodi sono abbastanza. Grazie, ma no, grazie.

Boardwalk Empire (HBO):
Lo sapevamo da gennaio che la quinta stagione sarebbe stata l'ultima per Nucky Thompson.

Cougar Town (TBS):
L'acquisto dalla ABC comprendeva anche la chiusura dopo la sesta stagione.

Glee (FOX):
Nel 2013 c'era stato il rinnovo per due stagioni e i ratings in picchiata confermano che oltre la sesta anno non si va.

Hemlock Grove (Netflix):
Terza e ultima stagione per l'horror di Netflix.

Justified (FX):
Anche qui sapevamo da gennaio che questa sesta stagione sarebbe stata quella di chiusura.

Late Show with David Letterman (CBS):
33 anni. Letterman come Gesù.

Law & Order: UK (BBC America):
Interruzione forse non definitiva, ma per ora ci si ferma 8 stagioni e 52 episodi dopo la partenza.

The Legend of Korra (Nickelodeon):
Il quarto e ultimo 'libro' sarà rilasciato online: bye bye tv.

Mad Men (AMC):
Ce l'hanno detto nel 2013 che la serie di Matthew Weiner avrebbe avuto sette stagioni. Sono stati aumentati gli episodi, hanno splittato in due la stagione, ma con l'estate del 2015 si chiude tutto.

Manhattan Love Story (ABC):
Prima cancellazione 2014-15, dopo solo 4 episodi. Forse è un record.

The Mentalist (CBS):
E diciamo anche un po' grazie, che la settima non è stata esattamente la miglior stagione di sempre...

The Millers (CBS):
Partita col botto, si è arenata sugli ascolti del secondo anno. Addio.

Mission Control (NBC):
Ai pavoni non piacciono le commedie della NASA, abbiamo capito.

The Newsroom (HBO):
Tre brevi anni per Aaron Sorkin. Non so ancora bene cosa pensare.

Nurse Jackie (Showtime):
Annunciato a settembre che il sipario cala dopo la settima stagione.

Parenthood (NBC):
Chiusura non presa benissimo dai fans, nonostante ascolti mediamente bassi e nonostante sia stata sul filo della cancellazione un sacco di volte.

Parks and Recreation (NBC):
Chiude, ma in bellezza. Ci mancherà.

Perception (TNT):
Ecco, questo no, non ci mancherà per niente.

Selfie (ABC):
C'è una dura competizione il martedì sera e Selfie cade sul campo. Un po' mi dispiace.

Sons of Anarchy (FX):
Come Parks and Recreation.

Two and a Half Men (CBS):
Sopravvissuta dignitosamente alla dipartita di due delle tre star iniziali (Charlie Sheen e Angus T. Jones) ma in fondo tutti gli show devono finire. Ci lascia comunque con 12 stagioni divertentissime.

Utopia (FOX):
Per me esiste solo una serie tv con questo nome.

White Collar (USA Network):
Rinnovata per una sesta stagione di sei episodi, poi basta.

Whitechapel (BBC America):
Decisione presa oltremanica, dopo quattro stagioni (si vede che non ne so un cazzo di questa, eh?)

About the Author

Edna Von V
Se c'è qualcosa di più importante del mio ego su questa nave, la voglio catturata e fucilata.

Related Posts

1 commento:

  1. Macacchio, per Utopia e The Newsroom mi spiace un sacco.

    RispondiElimina