Era un po' che non postavo una nuova sfida e nell'attesa dell'inizio delle nuove serie tv (e che al cinema ricomincino a fare una programmazione decente) proviamo, per cambiare, a guardare ai personaggi.

Di nuove IP non se ne vedono da un bel po' di anni (con Avatar come unica eccezione), però qualche character interessante l'abbiamo visto, quindi perché non partire dai cattivi?
Alcuni sono fascinosi e soprattutto due hanno attirato la nostra attenzione e ammirazione.
Vuoi che non si meritino assolutamente un post nel mio prestigioso blog? Eddai!
E chi ci piace di più tra Loki e Joker?
Mah, boh, vediamo inZieme tenendo presente che non è un giudizio sui relativi film (Thor, Avengers, The Dark Knight) ma solo ed esclusivamente sui personaggi e la loro trasposizione cinematografica.








(nuove categorie, vado a braccio)

Attore


E come facciamo a scegliere? Due ottimi attori: grandi, magnifici, immensi, intensi, perfetti. Qualunque altra scelta per questi character sarebbe stata sbagliata.
Uno è perfetto per interpretare un dio di alto lignaggio, un nobile, crudele ma regale, un killer elegantissimo;
l'altro è forse l'unico che poteva interpretare un criminale pazzo, viscerale, scostante, misterioso.



Obiettivi

Uno vuole dominare tutto l'Universo, a partire da Asgard; l'altro vuole vedere il mondo bruciare.
Scusa, ma se devi porti un obiettivo, punti in alto, per favore.



Caratteristiche

Entrambi sono distruttivi, arroganti, psicotici e ambiziosi.
Entrambi sono a modo loro eleganti, ma il copricapo di Loki è un po' un no e i capelli neri gli donano meno del suo colore originale (Tom è un figo e tutto ciò che lo imbruttisce ha la mia disapprovazione).
Joker, però, vince anche grazie alla sua cicatrice 'Chelsea Smile'.



Armi

La scena della matita è impressionante, ma vuoi mettere con illusioni varie e con lo scettro per il lavaggio del cervello in grado di sparare anche raggi di energia?
C'mon.



Avversario principale

Cosa faccio, apro un nuovo post con la sfida tra Thor e Batman?
Mi incasino subito e faccio partire un mega flame? No, sentite, io son qui febbricitante: non ho la forza.
Punto a Thor perché è un dio ed ACCIDENTALMENTE nei film è interpretato da uno bono come il pane.
#Professionalità



Altri nemici

Sì, la Polizia di Gotham, Dent, Gordon, i mafiosi... ma di là abbiamo Captain America, Iron Man, Black Widow, Hawkeye, Odino, Heimdall, lo SHIELD e Hulk.
Ma di cosa cazzo parliamo.



Cattiverie


Per ogni cattiveria di uno, c'è la risposta dell'altro: se uno spedisce il fratellastro su un altro pianeta facendo credere al padre che fosse morto, l'altro demolisce un ospedale e non esita ad uccidere le persone che lo aiutano.
Se questo costringe Batman a svelare la propria identità e piazza bombe su due traghetti pieni, Loki fa il lavaggio del cervello a Hawkeye e uccide Coulson (...).



Origine


Pari anche qui perché sono entrambe affascinanti: per motivi che credo di aver spiegato altrove, trovo sbagliato il personaggio di Joker, la sua nuova storia e la sua ambiguità, non in quanto tale, ma per come viene utilizzato all'interno del film (ovvero al servizio di un film fascista).
Ma come anticipato, stiamo analizzando SOLO i personaggi in quanto tali ed entrambi hanno delle storie interessanti alle spalle.



Citazione

"If you're good at something, never do it for free" è diventato il mantra lavorativo perfetto.
Provateci: vi cambierà la vita.



Premi

Academy Award e Golden Globe dicono 'Joker' a gran voce.




IL VINCITORE

Di poco, ma vince Loki.
Patatino, lui.





About the Author

Edna Von V
Se c'è qualcosa di più importante del mio ego su questa nave, la voglio catturata e fucilata.

Related Posts

2 commenti:

  1. Gabriele Delfino8 settembre 2014 17:25

    D'accordo quasi tutto, meno che sugli obiettivi. Vedere il mondo bruciare è l'apoteosi del male che, in quanto tale, non ha bisogno di giustificazioni e altri fini oltre a se stesso.

    RispondiElimina
  2. Ti dirò che è stato il mio dubbio per un po'...
    Poi però mi sono ricordata che un minimo di 'etica' sembra averla, tanto da dire a Batman 'Volevo vedere cosa avresti fatto. E non mi hai deluso neanche un po'. Hai lasciato morire cinque persone e poi hai lasciato che Dent prendesse il tuo posto: perfino per uno come me sei senza cuore.'.

    Poi c'è l'altro aspetto che riguarda la caratterizzazione effettiva del personaggio: non quello che dice, ma quello che fa per raggiungere concretamente gli obiettivi.
    E alla fine Joker non fa tante cose cattive: ammazza dei mafiosi (ok, è un omicidio, ma non percepiamo questa azione come crudele perché non cataloghiamo i mafiosi tra i 'buoni') e buona parte delle altre cose non fanno a buon fine o terminano con dei danni limitati.
    Insomma, meh.

    Mi sono spiegata meglio qui, forse: http://theforceofhobbit.blogspot.it/2013/11/i-film-fascisti.html

    RispondiElimina